Vico Capurso, 5

Bari

Puglia

Domenica CHIUSO

Lun - Ven 9.00 - 17.30

Contattaci

 

NAPOLI 23-24 MAGGIO 2019

NAPOLI 23-24 MAGGIO 2019

NAPOLI 23-24 MAGGIO 2019

Informazioni Generali

CORSO TEORICO PRATICO

LE PROCEDURE SOTTO SOGLIA E GLI AFFIDAMENTI DIRETTI NELLE UNIVERSITA’ E NEI DIPARTIMENTI UNIVERSITARI DOPO IL D.L. 18 APRILE 2019, N. 32 (C.D. “SBLOCCA – CANTIERI”). L’AFFIDAMENTO DIRETTO E LE PROCEDURE NEGOZIATE DI BENI E SERVIZI NELL’AMBITO DEI FONDI DI RICERCA. LE NOVITA’ IN MATERIA DI PROCEDURE SOTTO SOGLIA DI LAVORI PUBBLICI.

NAPOLI 23-24 MAGGIO 2019

IL CORSO SI TERRA’ PRESSO L’AULA MAGNA DELL’ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI "PARTHENOPE"

VIA AMMIRAGLIO ACTON N. 38

Data

NAPOLI 23-24 MAGGIO 2019 

Città

NAPOLI

Indirizzo

AULA MAGNA DELL’ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI "PARTHENOPE" VIA AMMIRAGLIO ACTON N. 38 

Dettagli

ORARIO DEL CORSO:

23 maggio 2019: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00.

24 maggio 2019: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00.

 

Relatore: Dott. Alessandro Quarta, Capo Area Gestione Progetti e Fund Raising, Coordinatore Amministrativo del Centro Unico di Ateneo per la Gestione dei Progetti e il Fund Raising.

Il Corso è rivolto a tutti quelli che sono coinvolti nei processi gestionali, contabili, contrattuali.

 PROGRAMMA

A) Le novità del Decreto “Sblocca-cantieri”.

  • Il ritorno del Regolamento di esecuzione del Codice e l’addio alle “Linee Guida” dell’ANAC.
  • L’abrogazione dell’art.29, secondo periodo del Codice, in materia di “trasparenza” e serventi al rito superaccelerato.
  • L’anticipazione del prezzo anche per le forniture e servizi (art.35, comma 18).
  • Le novità per le procedure sotto-soglia.
  • Le nuove procedure per i lavori infra e sopra 200.000 euro.
  • La semplificazione nella verifica dei requisiti (la cd.“inversione procedimentale”). Il nuovo art.36, comma 5. Il controllo sull’aggiudicatario. Il controllo a campione dei partecipanti.
  • Le nuove modalità di applicazione della verifica di anomalia.
  • La semplificazione documentale per l’abilitazione degli operatori economici sui mercati elettronici e per gli affidamenti effettuati dalla stazione appaltante sui mercati elettronici: i nuovi artt. 36, comma 6 – bis, comma 6-ter e comma 6- quater.
  • L’aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 4 e la sua applicazione fino all’emanazione del Regolamento di esecuzione. Le novità sui criteri di aggiudicazione:
  • Il ritorno del criterio del minor prezzo quale criterio “ordinario” per gli appalti sotto-soglia. Il nuovo art.36, comma 9-bis.
  • Le modifiche all’art. 95, commi 3 e 4. I servizi ad alta densità di manodopera.
  • Gli incentivi per le funzioni tecniche dopo il D. L. 18 aprile 2019, n. 32.
  • Le novità in materia di subappalto.

B) L’affidamento diretto di beni e servizi di importo inferiore a 40.000,00 euro.

  • Le diverse possibili procedure per gli affidamenti infra 40.000 euro.
  • Il RUP: Direttore Di Dipartimento, Coordinatore Amministrativo o altro soggetto individuato. Competenze e Responsabilità.
  • La procedura negoziata senza bando per eccezionali circostanze. L’urgenza. L’unicità-infungibilità (le Linee guida dell’ANAC n. 8 sul “lock-in”). La differenza tra infungibilità e affidamento diretto nell’ambito degli acquisti ricadenti sui fondi di ricerca.
  • L’innalzamento della soglia dei micro-acquisti da 1.000 a 5.000 euro (Legge di bilancio 2019)
  • Gli acquisti infra 5.000 € e la deroga all’obbligo di ricorso agli strumenti elettronici.
  • L’attenuazione dell’obbligo di motivazione per la scelta del fornitore e per la deroga al principio di rotazione.
  • Le modalità di applicazione dei principi generali del Codice e in particolare la programmazione e il divieto di artificioso frazionamento.
  • L’applicazione del principio di rotazione degli affidamenti diretti per importi superi a 5.000,00 euro secondo la giurisprudenza e le Linee guida ANAC n. 4. L’affidamento diretto al contraente “uscente”. Il caso dell’acquisto dei reagenti nei Dipartimenti Universitari. Come congruire l’economicità in assenza di più preventivi. La determina a contrarre “semplificata” e le motivazioni a corredo.
  • Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. L’acquisto tramite cataloghi elettronici, la trattativa diretta. La Possibilità di utilizzare la RDO per acquisti infra 40.000 euro.
  • Le FAQ dell’ANAC del 12 settembre 2018: rotazione, cauzione provvisorie, costi della sicurezza e della manodopera.
  • Il valore stimato dell’appalto. Proroghe e rinnovi.
  • La stipula del contratto e le relative forme: lo scambio di corrispondenza e la questione dell’applicazione del bollo.

C) L’affidamento previa consultazione di operatori economici. Gli strumenti telematici di negoziazione. Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione

  • Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. L’acquisto tramite cataloghi elettronici, la trattativa diretta. Le nuove funzionalità rilasciate a dicembre 2018:
  • L’acquisto mediante cataloghi elettronici, la trattativa diretta e la richiesta di offerta.
  • Analisi dei capitolati dei bandi di abilitazione. La ricerca dei prodotti, metaprodotti e le schede di RDO.
  • L’offerta economicamente più vantaggiosa e le formule matematiche previste sul Portale www.acquistinretepa.it.
  • La Richiesta di Offerta. La Possibilità di utilizzare la RDO per acquisti infra 40.000 euro.
  • Il principio di rotazione degli inviti nell’aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 4: l’invito esteso al contraente uscente e al soggetto precedentemente invitato ma non affidatario. Il numero minimo dei soggetti da invitare. Il numero massimo dei soggetti da invitare e la riduzione mediante sorteggio o altri criteri. Il rapporto con la rotazione.
  • La stipula del contratto. Il documento firmato digitalmente dal punto Ordinante. L’imposta di Bollo.
  • Gli obblighi informativi e pubblicitari: l’art. 29 del Codice, l’art. 37 del Decreto trasparenza (D.Lgs. n. 33/2013) e le Linee guida ANAC.

Quota di partecipazione € 250,00 comprende anche il materiale didattico.

 Al termine del corso è previsto un test di valutazione facoltativo.

ANNULLAMENTI E PENALI

Dalla data di accettazione del modulo di iscrizione, in caso di rinuncia al Corso di Formazione la Tempo srl applicherà le penali sotto indicate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

Dal 12° al 4° giorno prima della data dell’inizio del corso: penale 75%;

Oltre il 3° giorno: penale del 100% della quota di iscrizione.

Quota di partecipazione € 250,00  comprende anche il materiale didattico.

ANNULLAMENTI E PENALI

Dalla data di accettazione del modulo di iscrizione, in caso di rinuncia al Corso di Formazione la Tempo srl applicherà le penali sotto indicate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

Dal 12° al 4° giorno prima della data dell’inizio del corso: penale 75%;

Oltre il 3° giorno: penale del 100% della quota di iscrizione.

Registrati online

Quota di partecipazione € 250,00 comprende anche il materiale didattico.

 Al termine del corso è previsto un test di valutazione facoltativo.

ORARIO DEL CORSO:

  • 23 maggio 2019: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00.
  • 24 maggio 2019: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00.

 

Richiedi Informazioni

Sentiti libero di farci una domanda o semplicemente lascia un commento


Acconsento al trattamento dei miei Dati personali per le finalità di cui al punto 4, lett. b), ossia al compimento (e successivo utilizzo) di sondaggi e/o ricerche di mercato effettuate e contattarmi, ai recapiti forniti, al fine di verificare la qualità del servizio reso nei miei confronti ed il mio grado di soddisfazione anche mediante un’indagine di NPS (surveys); per le finalità di cui al punto 4, lett. c) ossia a ricevere (i) reminders e comunicazioni promozionali; e (ii) comunicazioni relative ad eventi organizzati da Pa Training o da Tempo Srl (marketing); per le finalità di cui al punto 4.1, lett. e) ossia al trattamento anche per elaborare un mio profilo volto a personalizzare l’offerta di corsi da me richiesti (profilazione);
Programma e Contenuti

ORARIO DEL CORSO:

23 maggio 2019: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00.

24 maggio 2019: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00.

 

Relatore: Dott. Alessandro Quarta, Capo Area Gestione Progetti e Fund Raising, Coordinatore Amministrativo del Centro Unico di Ateneo per la Gestione dei Progetti e il Fund Raising.

Il Corso è rivolto a tutti quelli che sono coinvolti nei processi gestionali, contabili, contrattuali.

 PROGRAMMA

A) Le novità del Decreto “Sblocca-cantieri”.

  • Il ritorno del Regolamento di esecuzione del Codice e l’addio alle “Linee Guida” dell’ANAC.
  • L’abrogazione dell’art.29, secondo periodo del Codice, in materia di “trasparenza” e serventi al rito superaccelerato.
  • L’anticipazione del prezzo anche per le forniture e servizi (art.35, comma 18).
  • Le novità per le procedure sotto-soglia.
  • Le nuove procedure per i lavori infra e sopra 200.000 euro.
  • La semplificazione nella verifica dei requisiti (la cd.“inversione procedimentale”). Il nuovo art.36, comma 5. Il controllo sull’aggiudicatario. Il controllo a campione dei partecipanti.
  • Le nuove modalità di applicazione della verifica di anomalia.
  • La semplificazione documentale per l’abilitazione degli operatori economici sui mercati elettronici e per gli affidamenti effettuati dalla stazione appaltante sui mercati elettronici: i nuovi artt. 36, comma 6 – bis, comma 6-ter e comma 6- quater.
  • L’aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 4 e la sua applicazione fino all’emanazione del Regolamento di esecuzione. Le novità sui criteri di aggiudicazione:
  • Il ritorno del criterio del minor prezzo quale criterio “ordinario” per gli appalti sotto-soglia. Il nuovo art.36, comma 9-bis.
  • Le modifiche all’art. 95, commi 3 e 4. I servizi ad alta densità di manodopera.
  • Gli incentivi per le funzioni tecniche dopo il D. L. 18 aprile 2019, n. 32.
  • Le novità in materia di subappalto.

B) L’affidamento diretto di beni e servizi di importo inferiore a 40.000,00 euro.

  • Le diverse possibili procedure per gli affidamenti infra 40.000 euro.
  • Il RUP: Direttore Di Dipartimento, Coordinatore Amministrativo o altro soggetto individuato. Competenze e Responsabilità.
  • La procedura negoziata senza bando per eccezionali circostanze. L’urgenza. L’unicità-infungibilità (le Linee guida dell’ANAC n. 8 sul “lock-in”). La differenza tra infungibilità e affidamento diretto nell’ambito degli acquisti ricadenti sui fondi di ricerca.
  • L’innalzamento della soglia dei micro-acquisti da 1.000 a 5.000 euro (Legge di bilancio 2019)
  • Gli acquisti infra 5.000 € e la deroga all’obbligo di ricorso agli strumenti elettronici.
  • L’attenuazione dell’obbligo di motivazione per la scelta del fornitore e per la deroga al principio di rotazione.
  • Le modalità di applicazione dei principi generali del Codice e in particolare la programmazione e il divieto di artificioso frazionamento.
  • L’applicazione del principio di rotazione degli affidamenti diretti per importi superi a 5.000,00 euro secondo la giurisprudenza e le Linee guida ANAC n. 4. L’affidamento diretto al contraente “uscente”. Il caso dell’acquisto dei reagenti nei Dipartimenti Universitari. Come congruire l’economicità in assenza di più preventivi. La determina a contrarre “semplificata” e le motivazioni a corredo.
  • Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. L’acquisto tramite cataloghi elettronici, la trattativa diretta. La Possibilità di utilizzare la RDO per acquisti infra 40.000 euro.
  • Le FAQ dell’ANAC del 12 settembre 2018: rotazione, cauzione provvisorie, costi della sicurezza e della manodopera.
  • Il valore stimato dell’appalto. Proroghe e rinnovi.
  • La stipula del contratto e le relative forme: lo scambio di corrispondenza e la questione dell’applicazione del bollo.

C) L’affidamento previa consultazione di operatori economici. Gli strumenti telematici di negoziazione. Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione

  • Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione. L’acquisto tramite cataloghi elettronici, la trattativa diretta. Le nuove funzionalità rilasciate a dicembre 2018:
  • L’acquisto mediante cataloghi elettronici, la trattativa diretta e la richiesta di offerta.
  • Analisi dei capitolati dei bandi di abilitazione. La ricerca dei prodotti, metaprodotti e le schede di RDO.
  • L’offerta economicamente più vantaggiosa e le formule matematiche previste sul Portale www.acquistinretepa.it.
  • La Richiesta di Offerta. La Possibilità di utilizzare la RDO per acquisti infra 40.000 euro.
  • Il principio di rotazione degli inviti nell’aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 4: l’invito esteso al contraente uscente e al soggetto precedentemente invitato ma non affidatario. Il numero minimo dei soggetti da invitare. Il numero massimo dei soggetti da invitare e la riduzione mediante sorteggio o altri criteri. Il rapporto con la rotazione.
  • La stipula del contratto. Il documento firmato digitalmente dal punto Ordinante. L’imposta di Bollo.
  • Gli obblighi informativi e pubblicitari: l’art. 29 del Codice, l’art. 37 del Decreto trasparenza (D.Lgs. n. 33/2013) e le Linee guida ANAC.

Quota di partecipazione € 250,00 comprende anche il materiale didattico.

 Al termine del corso è previsto un test di valutazione facoltativo.

ANNULLAMENTI E PENALI

Dalla data di accettazione del modulo di iscrizione, in caso di rinuncia al Corso di Formazione la Tempo srl applicherà le penali sotto indicate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

Dal 12° al 4° giorno prima della data dell’inizio del corso: penale 75%;

Oltre il 3° giorno: penale del 100% della quota di iscrizione.

Prenotazioni

Quota di partecipazione € 250,00  comprende anche il materiale didattico.

ANNULLAMENTI E PENALI

Dalla data di accettazione del modulo di iscrizione, in caso di rinuncia al Corso di Formazione la Tempo srl applicherà le penali sotto indicate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

Dal 12° al 4° giorno prima della data dell’inizio del corso: penale 75%;

Oltre il 3° giorno: penale del 100% della quota di iscrizione.

Registrati online

Altre informazioni

Quota di partecipazione € 250,00 comprende anche il materiale didattico.

 Al termine del corso è previsto un test di valutazione facoltativo.

Orari del corso

ORARIO DEL CORSO:

  • 23 maggio 2019: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00.
  • 24 maggio 2019: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00.

 

Richiedi Informazioni

Sentiti libero di farci una domanda o semplicemente lascia un commento


Acconsento al trattamento dei miei Dati personali per le finalità di cui al punto 4, lett. b), ossia al compimento (e successivo utilizzo) di sondaggi e/o ricerche di mercato effettuate e contattarmi, ai recapiti forniti, al fine di verificare la qualità del servizio reso nei miei confronti ed il mio grado di soddisfazione anche mediante un’indagine di NPS (surveys); per le finalità di cui al punto 4, lett. c) ossia a ricevere (i) reminders e comunicazioni promozionali; e (ii) comunicazioni relative ad eventi organizzati da Pa Training o da Tempo Srl (marketing); per le finalità di cui al punto 4.1, lett. e) ossia al trattamento anche per elaborare un mio profilo volto a personalizzare l’offerta di corsi da me richiesti (profilazione);
Chi Siamo

Dall’esperienza decennale nell’organizzazione di eventi e convegni dedicati al personale amministrativo universitario, nasce, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, una nuova organizzazione, che si contraddistingue con il marchio PATraining

LEGGI TUTTO

Orari Lavorativi

  • Lunedì9am - 6pm
  • Martedì9am - 6pm
  • Mercoledì9am - 6pm
  • Giovedì9am - 6pm
  • Venerdì9am - 6pm
  • SabatoChiuso
  • DomenicaChiuso