Vico Capurso, 5

Bari

Puglia

Domenica CHIUSO

Lun - Ven 9.00 - 17.30

Contattaci

 

NAPOLI 30 NOVEMBRE e 01 DICEMBRE 2021

NAPOLI 30 NOVEMBRE e 01 DICEMBRE  2021

NAPOLI 30 NOVEMBRE e 01 DICEMBRE 2021

Informazioni Generali

CORSO TEORICO-PRATICO

COME SCRIVERE LA MOTIVAZIONE SULLA SCELTA DELL’AFFIDATARIO DIRETTO DOPO LA LEGGE 108/2021 DI CONVERSIONE DEL D.L. 77/2021 (C.D. DECRETO “SEMPLIFICAZIONI”). LE MODALITA’ OPERATIVE DELLE PROCEDURE NEGOZIATE, SCHEMA DI DETERMINE A CONTRARRE, LE NUOVE RESPONSABILITA’ DEL RUP IN CASO DI RITARDO NEGLI AFFIDAMENTI.
FOCUS SU FATTURAZIONE ELETTRONICA. RIFIUTO DI FATTURE DA PARTE DI UNA P.A.
NUOVE TIPOLOGIE DI FATTURE E NUOVI CODICI OPERAZIONI
BOLLO SULLE FATTURE ELETTRONICHE NOVITA’ AUTOFATTURE 1° GENNAIO 2022
 

Data

30 NOVEMBRE  01 DICEMBRE 2021

Città

GRAND HOTEL ORIENTE

NAPOLI

Indirizzo

VIA ARMANDO DIAZ

imgcorso

Dettagli

CORSO TEORICO PRATICO

ORARIO DEL CORSO:

30 novembre 2021: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00 dott. Alessandro Quarta

01 dicembre 2021: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00 dott.ssa Loredana Petrucci.

Relatore: Dott. Alessandro Quarta, Dirigente della Direzione Appalti, Edilizia e Patrimonio dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". 

Relatrice Dott.ssa Loredana Petrucci, Responsabile del settore Adempimenti Tributari e Fiscali Università degli Studi di Roma La Sapienza.

 

Programma Dott. Alessandro Quarta 30 novembre

A) Gli affidamenti diretti infra 139.000 euro:

  •  l’affidamento diretto “puro” e l’affidamento diretto “mediato” (l’acquisizione e il confronto dei “preventivi”): i “micro-acquisti” (infra 5.000 euro);
    L’affidamento diretto per unicità o infungibilità dell’operatore economico: le Linee guida ANAC n. 8/2017 sull’infungibilità e sul “lock-in”.
  • la lettera di richiesta di preventivi e i criteri di valutazione;
  •  la differenza con la procedura negoziata previa consultazione di operatori economici;
  • la comparazione e la scelta del migliore offerente;
  •  i tempi di conclusione della procedura e il computo dei termini. La responsabilità del RUP nel caso di mancato rispetto dei termini di conclusione del procedimento.
  • l’applicazione operativa del principio di rotazione degli affidamenti.
  • la motivazione nell’affidamento diretto “puro”; come scrivere la motivazione sulla scelta dell’affidatario diretto: la valutazione delle “pregresse e documentate esperienze analoghe a quelle oggetto di affidamento” dopo la Legge n. 108/2021;
  • la verifica dei requisiti e le semplificazioni previste;
  • la determina unica semplificata (analisi di uno schema di determinazione unica di affidamento diretto aggiornata al Decreto “Semplificazioni”);
  • la stipula del contratto in forma semplificata;
  • l’applicazione dell’imposta di bollo;
  • gli adempimenti informativi e pubblicitari.
  • Esame di uno schema di determina unica di affidamento diretto previa richiesta di preventivi e senza richiesta di preventivi.

B) Le procedure negoziate previa consultazione infra soglia comunitaria:

  •  la pubblicazione dell’avviso di avvio della procedura;
  • la selezione degli operatori economici (indagini di mercato ed elenchi aperti di operatori, ecc.);
  •  il criterio di rotazione degli inviti e la considerazione della dislocazione territoriale delle imprese;
  •  Le indagini di mercato e le modalità operative di attuazione: l’avviso di indagine di mercato e le modalità alternative.
  • Gli elenchi aperti e la rotazione negli elenchi dopo la recente giurisprudenza del Consiglio di Stato.
  • L’avviso di avvio della procedura e l’avviso di indagine di mercato:
    - contenuti;
    - modalità;
    - tempi di pubblicazione.
  •  La redazione della lettera di invito o RDO: contenuti minimi obbligatori e contenuti opportuni.
  • I criteri di aggiudicazione: il minor prezzo e/o l’offerta economicamente più vantaggiosa: l’esclusione automatica delle offerte anomale in caso di utilizzo del criterio del minor prezzo;
  • lo svolgimento della procedura e la lex specialis;
  • La proposta di aggiudicazione: natura ed effetti.
    - La verifica dei requisiti; la durata semestrale dei documenti e attestati acquisiti; le verifiche dei requisiti nei casi di estrema e somma urgenza; le semplificazioni per gli acquisti sui mercati elettronici.
    - L’aggiudicazione e l’aggiudicazione efficace.
    - Le comunicazioni obbligatorie: destinatari, contenuto e forma.
  •  La redazione della determina di aggiudicazione.
  •  La verifica dei requisiti dopo la Legge n. 108/2021 e le possibili semplificazioni.
  •  L’accesso agli atti di gara e la giurisprudenza, tra tutela della riservatezza e tutela giudiziale.
  •  La pubblicazione degli atti della procedura ai sensi dell’art. 29 del Codice dei contratti.
  •  la post-informazione: la pubblicazione dell’avviso di avvenuta aggiudicazione.
  •  Lo stand-still period e le deroghe ammesse;
  •  La consegna anticipata e l’esecuzione d’urgenza tra Codice e regime speciale del Decreto “Semplificazioni”;
  • Gli adempimenti informativi e pubblicitari.
  • La stipula del contratto:
    - La stipulazione del contratto in forma elettronica.
    - Le firme elettroniche.
    - Le clausole essenziali a pena di nullità e le clausole opportune. Le clausole di tutela per il RUP e la stazione appaltante.
    - La forma pubblico-amministrativa.
    - La scrittura privata.
    - Lo scambio di corrispondenza.

 

Programma Dott.ssa Loredana Petrucci 01 dicembre 2021

• L’ente pubblico quale soggetto passivo IVA.
• Distinzione delle operazioni imponibili, non imponibili ed esenti e risvolti di tale distinzione
• Attività commerciale, istituzionale e promiscua: risvolti pratici e casi concreti
• Fatturazione elettronica: elementi obbligatori ai sensi dell’art. 21 DPR 633/72 e particolarità relativa alla compilazione del campo “data di effettuazione dell’operazione” –
• Conseguenza pe la tardiva emissione ed analisi delle sanzioni applicabili;
• Caratteristiche della fattura elettronica verso Pubblica amministrazione (B2G) e verso privati (B2B) e verso privati consumatori (B2C);
• novità conseguenti al provvedimento 99922/2020 del Direttore Agenzia Entrate, nuovi campi codici natura e tipologia fatture
• Auto fatturazione: analisi della normativa e di casi concreti, novità dal 1/1/2022
• Fattura immediata e fattura differita: tempistica di emissione e di invio tramite SDI;
• Gestione dello split payment sulle fatture attive e passive: ipotesi di applicabilità/esonero
• Contabilizzazione e conservazione delle fatture, adesione al servizio dell’Agenzia delle Entrate;
• Analisi delle ipotesi di scarto delle fatture da parte di SDI e relativa gestione;
• Gestione delle fatture emesse nei confronti della PA e rifiutate;
• Ravvedimento operoso per tardiva/errata emissione e novità del “ravvedimento frazionato”;
• Emissione di note di credito su fatture attive (art. 26 DPR 633/72): tempistica di emissione e regole di contabilizzazione;
• Emissione di note di credito ad “uso interno” fattispecie di applicabilità
• Fatturazione elettronica ed imposta di bollo: aspetti generali, solidarietà, rivalsa, casistica di applicazione e modalità di effettuazione del versamento di quanto dovuto. Controlli dell’Agenzia sui dati delle fatture soggette ad imposta di bollo: novità introdotte dal D.L. 124/2019 convertito, con modificazioni, nella legge 157/2019.
• Modalità di pagamento del bollo sulle fatture elettroniche emesse (D.M. 4 dicembre 2020).
• Analisi decreto direttore Agenzia Entrate contente le modalità attuative del DM 4/12/2020
• Fatturazione nei confronti di esportatori abituali: novità conseguenti il D.L. 124/2019 convertito, con modificazioni, nella legge 157/2019
• Fatturazione elettronica passiva: tempistica di accettazione e rifiuto: novità contenute nel Decreto 132/2020 pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 22 ottobre 2020 n. 262 in vigore dal 6 novembre 2020, che codifica le ipotesi di rifiuto: analisi della normativa e casi concreti
• Tempistica e regole di registrazione delle fatture ricevute.
• Campi CIG e CUP
• Fatture elettroniche e Piattaforma dei Crediti Commerciali - MEF

 

Quota di partecipazione € 300,00 comprende anche il materiale didattico.

 A causa delle norme Covid 19 c’è stato un dimensionamento della sala convegni, pertanto consigliamo a chi fosse interessato a partecipare al corso, di inviare la scheda di iscrizione in modo da prenotare il posto.

Il corso si terrà al raggiungimento di 20 iscritti.

Al termine del corso è previsto un test di valutazione facoltativo

Quota di partecipazione € 300,00 comprende anche il materiale didattico

Le registrazioni possono essere effettuate telefonicamente al numero 080.2460212 o direttamente sul sito www.patraining.it

 

ANNULLAMENTI E PENALI

Dalla data di accettazione del modulo di iscrizione, in caso di rinuncia al Corso di Formazione la Tempo srl applicherà le penali sotto indicate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

Dal 15° al 4° giorno prima della data dell’inizio del corso: penale 75%;

Oltre il 3° giorno: penale del 100% della quota di iscrizione.

30 novembre 2021: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00 dott. Alessandro Quarta
01 dicembre 2021: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00 dott.ssa Loredana Petrucci.

Richiedi Informazioni

Sentiti libero di farci una domanda o semplicemente lascia un commento


Acconsento al trattamento dei miei Dati personali per le finalità di cui al punto 4, lett. b), ossia al compimento (e successivo utilizzo) di sondaggi e/o ricerche di mercato effettuate e contattarmi, ai recapiti forniti, al fine di verificare la qualità del servizio reso nei miei confronti ed il mio grado di soddisfazione anche mediante un’indagine di NPS (surveys); per le finalità di cui al punto 4, lett. c) ossia a ricevere (i) reminders e comunicazioni promozionali; e (ii) comunicazioni relative ad eventi organizzati da Pa Training o da Tempo Srl (marketing); per le finalità di cui al punto 4.1, lett. e) ossia al trattamento anche per elaborare un mio profilo volto a personalizzare l’offerta di corsi da me richiesti (profilazione);
Programma e Contenuti

CORSO TEORICO PRATICO

ORARIO DEL CORSO:

30 novembre 2021: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00 dott. Alessandro Quarta

01 dicembre 2021: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00 dott.ssa Loredana Petrucci.

Relatore: Dott. Alessandro Quarta, Dirigente della Direzione Appalti, Edilizia e Patrimonio dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". 

Relatrice Dott.ssa Loredana Petrucci, Responsabile del settore Adempimenti Tributari e Fiscali Università degli Studi di Roma La Sapienza.

 

Programma Dott. Alessandro Quarta 30 novembre

A) Gli affidamenti diretti infra 139.000 euro:

  •  l’affidamento diretto “puro” e l’affidamento diretto “mediato” (l’acquisizione e il confronto dei “preventivi”): i “micro-acquisti” (infra 5.000 euro);
    L’affidamento diretto per unicità o infungibilità dell’operatore economico: le Linee guida ANAC n. 8/2017 sull’infungibilità e sul “lock-in”.
  • la lettera di richiesta di preventivi e i criteri di valutazione;
  •  la differenza con la procedura negoziata previa consultazione di operatori economici;
  • la comparazione e la scelta del migliore offerente;
  •  i tempi di conclusione della procedura e il computo dei termini. La responsabilità del RUP nel caso di mancato rispetto dei termini di conclusione del procedimento.
  • l’applicazione operativa del principio di rotazione degli affidamenti.
  • la motivazione nell’affidamento diretto “puro”; come scrivere la motivazione sulla scelta dell’affidatario diretto: la valutazione delle “pregresse e documentate esperienze analoghe a quelle oggetto di affidamento” dopo la Legge n. 108/2021;
  • la verifica dei requisiti e le semplificazioni previste;
  • la determina unica semplificata (analisi di uno schema di determinazione unica di affidamento diretto aggiornata al Decreto “Semplificazioni”);
  • la stipula del contratto in forma semplificata;
  • l’applicazione dell’imposta di bollo;
  • gli adempimenti informativi e pubblicitari.
  • Esame di uno schema di determina unica di affidamento diretto previa richiesta di preventivi e senza richiesta di preventivi.

B) Le procedure negoziate previa consultazione infra soglia comunitaria:

  •  la pubblicazione dell’avviso di avvio della procedura;
  • la selezione degli operatori economici (indagini di mercato ed elenchi aperti di operatori, ecc.);
  •  il criterio di rotazione degli inviti e la considerazione della dislocazione territoriale delle imprese;
  •  Le indagini di mercato e le modalità operative di attuazione: l’avviso di indagine di mercato e le modalità alternative.
  • Gli elenchi aperti e la rotazione negli elenchi dopo la recente giurisprudenza del Consiglio di Stato.
  • L’avviso di avvio della procedura e l’avviso di indagine di mercato:
    - contenuti;
    - modalità;
    - tempi di pubblicazione.
  •  La redazione della lettera di invito o RDO: contenuti minimi obbligatori e contenuti opportuni.
  • I criteri di aggiudicazione: il minor prezzo e/o l’offerta economicamente più vantaggiosa: l’esclusione automatica delle offerte anomale in caso di utilizzo del criterio del minor prezzo;
  • lo svolgimento della procedura e la lex specialis;
  • La proposta di aggiudicazione: natura ed effetti.
    - La verifica dei requisiti; la durata semestrale dei documenti e attestati acquisiti; le verifiche dei requisiti nei casi di estrema e somma urgenza; le semplificazioni per gli acquisti sui mercati elettronici.
    - L’aggiudicazione e l’aggiudicazione efficace.
    - Le comunicazioni obbligatorie: destinatari, contenuto e forma.
  •  La redazione della determina di aggiudicazione.
  •  La verifica dei requisiti dopo la Legge n. 108/2021 e le possibili semplificazioni.
  •  L’accesso agli atti di gara e la giurisprudenza, tra tutela della riservatezza e tutela giudiziale.
  •  La pubblicazione degli atti della procedura ai sensi dell’art. 29 del Codice dei contratti.
  •  la post-informazione: la pubblicazione dell’avviso di avvenuta aggiudicazione.
  •  Lo stand-still period e le deroghe ammesse;
  •  La consegna anticipata e l’esecuzione d’urgenza tra Codice e regime speciale del Decreto “Semplificazioni”;
  • Gli adempimenti informativi e pubblicitari.
  • La stipula del contratto:
    - La stipulazione del contratto in forma elettronica.
    - Le firme elettroniche.
    - Le clausole essenziali a pena di nullità e le clausole opportune. Le clausole di tutela per il RUP e la stazione appaltante.
    - La forma pubblico-amministrativa.
    - La scrittura privata.
    - Lo scambio di corrispondenza.

 

Programma Dott.ssa Loredana Petrucci 01 dicembre 2021

• L’ente pubblico quale soggetto passivo IVA.
• Distinzione delle operazioni imponibili, non imponibili ed esenti e risvolti di tale distinzione
• Attività commerciale, istituzionale e promiscua: risvolti pratici e casi concreti
• Fatturazione elettronica: elementi obbligatori ai sensi dell’art. 21 DPR 633/72 e particolarità relativa alla compilazione del campo “data di effettuazione dell’operazione” –
• Conseguenza pe la tardiva emissione ed analisi delle sanzioni applicabili;
• Caratteristiche della fattura elettronica verso Pubblica amministrazione (B2G) e verso privati (B2B) e verso privati consumatori (B2C);
• novità conseguenti al provvedimento 99922/2020 del Direttore Agenzia Entrate, nuovi campi codici natura e tipologia fatture
• Auto fatturazione: analisi della normativa e di casi concreti, novità dal 1/1/2022
• Fattura immediata e fattura differita: tempistica di emissione e di invio tramite SDI;
• Gestione dello split payment sulle fatture attive e passive: ipotesi di applicabilità/esonero
• Contabilizzazione e conservazione delle fatture, adesione al servizio dell’Agenzia delle Entrate;
• Analisi delle ipotesi di scarto delle fatture da parte di SDI e relativa gestione;
• Gestione delle fatture emesse nei confronti della PA e rifiutate;
• Ravvedimento operoso per tardiva/errata emissione e novità del “ravvedimento frazionato”;
• Emissione di note di credito su fatture attive (art. 26 DPR 633/72): tempistica di emissione e regole di contabilizzazione;
• Emissione di note di credito ad “uso interno” fattispecie di applicabilità
• Fatturazione elettronica ed imposta di bollo: aspetti generali, solidarietà, rivalsa, casistica di applicazione e modalità di effettuazione del versamento di quanto dovuto. Controlli dell’Agenzia sui dati delle fatture soggette ad imposta di bollo: novità introdotte dal D.L. 124/2019 convertito, con modificazioni, nella legge 157/2019.
• Modalità di pagamento del bollo sulle fatture elettroniche emesse (D.M. 4 dicembre 2020).
• Analisi decreto direttore Agenzia Entrate contente le modalità attuative del DM 4/12/2020
• Fatturazione nei confronti di esportatori abituali: novità conseguenti il D.L. 124/2019 convertito, con modificazioni, nella legge 157/2019
• Fatturazione elettronica passiva: tempistica di accettazione e rifiuto: novità contenute nel Decreto 132/2020 pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 22 ottobre 2020 n. 262 in vigore dal 6 novembre 2020, che codifica le ipotesi di rifiuto: analisi della normativa e casi concreti
• Tempistica e regole di registrazione delle fatture ricevute.
• Campi CIG e CUP
• Fatture elettroniche e Piattaforma dei Crediti Commerciali - MEF

 

Quota di partecipazione € 300,00 comprende anche il materiale didattico.

 A causa delle norme Covid 19 c’è stato un dimensionamento della sala convegni, pertanto consigliamo a chi fosse interessato a partecipare al corso, di inviare la scheda di iscrizione in modo da prenotare il posto.

Il corso si terrà al raggiungimento di 20 iscritti.

Al termine del corso è previsto un test di valutazione facoltativo

Prenotazioni

Quota di partecipazione € 300,00 comprende anche il materiale didattico

Altre informazioni

Le registrazioni possono essere effettuate telefonicamente al numero 080.2460212 o direttamente sul sito www.patraining.it

 

ANNULLAMENTI E PENALI

Dalla data di accettazione del modulo di iscrizione, in caso di rinuncia al Corso di Formazione la Tempo srl applicherà le penali sotto indicate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

Dal 15° al 4° giorno prima della data dell’inizio del corso: penale 75%;

Oltre il 3° giorno: penale del 100% della quota di iscrizione.

Orari del corso

30 novembre 2021: 09.30 registrazione partecipanti – mattina 10.00/13.00-pomeriggio 14.00/17.00 dott. Alessandro Quarta
01 dicembre 2021: mattina 09.00/13.00 (coffee break 11.00-11.30) pomeriggio 14.00/16.00 dott.ssa Loredana Petrucci.

Richiedi Informazioni

Sentiti libero di farci una domanda o semplicemente lascia un commento


Acconsento al trattamento dei miei Dati personali per le finalità di cui al punto 4, lett. b), ossia al compimento (e successivo utilizzo) di sondaggi e/o ricerche di mercato effettuate e contattarmi, ai recapiti forniti, al fine di verificare la qualità del servizio reso nei miei confronti ed il mio grado di soddisfazione anche mediante un’indagine di NPS (surveys); per le finalità di cui al punto 4, lett. c) ossia a ricevere (i) reminders e comunicazioni promozionali; e (ii) comunicazioni relative ad eventi organizzati da Pa Training o da Tempo Srl (marketing); per le finalità di cui al punto 4.1, lett. e) ossia al trattamento anche per elaborare un mio profilo volto a personalizzare l’offerta di corsi da me richiesti (profilazione);
Chi Siamo

Dall’esperienza decennale nell’organizzazione di eventi e convegni dedicati al personale amministrativo universitario, nasce, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa “Mario Lucertini” dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, una nuova organizzazione, che si contraddistingue con il marchio PATraining

LEGGI TUTTO

Orari Lavorativi

  • Lunedì9am - 6pm
  • Martedì9am - 6pm
  • Mercoledì9am - 6pm
  • Giovedì9am - 6pm
  • Venerdì9am - 6pm
  • SabatoChiuso
  • DomenicaChiuso